Responsabile Certificazione Prodotto Merlo Group

Che legnata!

La struttura della cabina di un sollevatore telescopico commercializzato negli Stati Uniti deve superare specifiche prove di resistenza allo schiacciamento indotto dalla caduta di un carico dall’alto, come definite dalla norma ANSI/ITSDF B56.6. Una di queste prove, oltre che impegnativa, è anche molto spettacolare.

Tirati a lucido

Un impianto fotovoltaico converte la radiazione solare in energia elettrica e la sua potenza dipende da quanta luce attraversa il vetro dei pannelli che lo compongono. Ecco che diventa quindi indispensabile il loro lavaggio periodico per mantenere massimo il livello di efficienza.

Tecnopolimeri innovativi, altro che plastica!

L’alto livello tecnologico raggiunto dalle macchine Merlo è anche frutto del lavoro del Reparto Tecnopolimeri: qui il miglioramento delle prestazioni chimico-fisiche dei materiali plastici e delle tecnologie produttive è una sfida che i tecnici affrontano quotidianamente

Inarrestabili in azione

Solo i migliori sistemi per lo sgombero neve sono efficaci e prestanti anche nelle situazioni più critiche.

Nel segno della prevenzione

Anche se le catastrofi naturali sono inevitabili ed è quasi impossibile recuperare pienamente i danni causati da eventi disastrosi, tra le innumerevoli attività di prevenzione c’è il miglioramento dell’informazione alla popolazione su come agire prima, durante e dopo l’evento.

Un partner telematico per amico

Negli ultimi anni i nuovi sistemi di trasmissione delle informazioni attraverso le reti wireless ed i progressi tecnologici nell’elettronica hanno permesso il diffondersi di nuove figure professionali e di nuovi prodotti e servizi per il monitoraggio, il controllo e l’assistenza remota delle macchine operatrici per l’edilizia, l’industria, l’igiene urbana e l’agricoltura.

Le verifiche periodiche

Chi investe nell’acquisto di un sollevatore telescopico deve gestire, tra i vari aspetti burocratici, anche la denuncia di messa in servizio all’INAIL e le verifiche periodiche prescritte dalla Legge.

I simboli che fanno sicurezza

I segnali di sicurezza a bordo di macchine ed attrezzature informano della presenza di rischi sia gli operatori addetti che le persone nelle vicinanze, esposte ad un potenziale pericolo.

L’attacco a tre punti del sollevatore telescopico

L’attacco a tre punti rende possibile l’accoppiamento posteriore al sollevatore telescopico o al trattore agricolo di una vasta gamma di attrezzature che ne aumentano la polivalenza operativa.

Parola d’ordine: aderenza

Gli pneumatici sono l’unico contatto tra il veicolo ed il terreno ed il loro ruolo è supportare il carico, trasmettere al suolo la potenza, dare trazione ed imporre direzionalità al mezzo.