';

I corsi sono indirizzati sia a lavoratori inesperti sia a lavoratori che già utilizzano macchine della tipologia di quelle oggetto del corso.

I partecipanti saranno suddivisi in gruppi omogenei in funzione della esperienza precedentemente maturata.

Tipologia di macchine

– Piattaforme aeree porta-persone, sia di tipo semovente (prive di stabilizzatori) che di tipo autocarrato (con stabilizzatori).

Condizione per l’iscrizione ai corsi

– Il candidato deve essere maggiorenne.

– Essere in possesso di certificato medico – rilasciato da medico competente – che attesti l’idoneità psico-fisica al lavoro specifico di conduttore di macchine operatrici (candidato non occupato).

– Essere idoneo alla mansione come da lettera di incarico del datore di lavoro (candidato occupato).

– Capire e leggere la lingua italiana.

– Avere in dotazione proprie scarpe antinfortunistiche e guanti di protezione.

Principali argomenti del corso di formazione

– Igiene e sicurezza del lavoro: riferimenti normativi, doveri e responsabilità del datore di lavoro e del lavoratore.

– La tecnica della macchina, le principali categorie, le caratteristiche generali, dispositivi e specificità.

– L’analisi dei rischi e gli opportuni comportamenti da adottare per operare in sicurezza; i dispositivi di protezione.

– Addestramento pratico con prove ed esercitazioni.

Percorsi didattici differenziati

Smart – Per chi già usa le macchine in configurazione base e desidera approfondirne i principali aspetti tecnici e pratici legati alla sicurezza ed alla prevenzione nell’utilizzo quotidiano.

Premium – Per il conduttore esperto che cerca un approccio più specialistico e di approfondimento con l’utilizzo di attrezzature ed accessori speciali anche in contesti inusuali.

Club – Per conoscere a fondo la macchina sia dal punto di vista tecnico che operativo e per poterla gestire in sicurezza anche nelle condizioni più impegnative. La piena padronanza del mezzo diventa un must riservato a professionisti che devono lavorare in perfetta simbiosi con la macchina ed i suoi equipaggiamenti, soprattutto nelle situazioni critiche.

IPAF – Per chi necessita di una abilitazione qualificata conformemente agli standard IPAF (International Powered Access Federation).

Svolgimento dei corsi

– Luogo di erogazione: Centro Formazione e Ricerca Merlo Srl, Cervasca (Cn). Tel. 0171 614 440.

– Orario: 08.00-12.30 – 13.30-18.00 (eventuali orari differenti saranno comunicati in fase di iscrizione).

– Per i corsi che impegnano tutta la giornata, il pranzo è compreso

Informazioni di carattere generale

– Le piattaforme aeree porta-persone, sia di tipo semovente (prive di stabilizzatori) che di tipo autocarrato (con stabilizzatori), rientrano tra le macchine oggetto di specifica abilitazione degli operatori, come previsto dall’Accordo tra Governo, Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano del 22 febbraio 2012, in attuazione dell’articolo 73, comma 5, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modifiche e integrazioni.

– Tutti i corsi rispettano i programmi didattici, addestrativi, le verifiche indicate nell’accordo ed il monte-ore minimo di formazione richiesto.

– Al termine del corso verrà rilasciato l’attestato nominativo di frequenza e superamento della verifica di apprendimento.

– L’attestato avrà validità di cinque anni e potrà essere rinnovato con un corso di aggiornamento prima della sua scadenza.

– Gli attestati di formazione emessi da CFRM sono conformi alle normative in vigore.

Ore di durata minima dei corsi di formazione

Cod. CFRM AUT – Piattaforme aeree porta-persone con stabilizzatori
Smart = 8*
Premium = 12
Club = 24

Cod. CFRM SEM – Piattaforme aeree porta-persone senza stabilizzatori
Smart = 8*
Premium = 12

Cod. CFRM PLE – Piattaforme aeree porta-persone con e senza stabilizzatori
Premium = 10*
Club = 16

Cod. IPAF AUT – Piattaforme aeree porta-persone con stabilizzatori
IPAF = 8*

Cod. IPAF SEM – Piattaforme aeree porta-persone senza stabilizzatori
IPAF = 8*

Cod. IPAF PLE – Piattaforme aeree porta-persone con e senza stabilizzatori
IPAF = 10*

* Durata minima prevista dalle normative in vigore.

Ogni corso di formazione è organizzato su un percorso didattico che comprende un modulo giuridico, uno tecnico ed uno pratico. La durata di ogni modulo può essere variabile in funzione di eventuali esigenze didattiche specifiche.

I materiali didattici e l’attestazione della formazione

– Il materiale didattico relativo agli argomenti oggetto della formazione sarà fornito all’inizio del corso.

– L’attestato di abilitazione sarà composto da una tessera personale con fotografia, dall’Attestato di Frequenza e Profitto, dall’Attestato Riepilogativo di Formazione e dal Libretto Personale di Formazione.

– L’attestato di abilitazione IPAF sarà composto da una tessera personale con fotografia e da Attestato Riepilogativo di Formazione.

Partner tecnici

Sollevatori telescopici, piattaforme aeree porta-persone, betoniere semoventi fuoristrada, sistemi e tecnologie per la movimentazione ed il sollevamento